La Via Lattea 6

Le origini de La Via Lattea

La Via Lattea deriva il suo nome dall’omonimo film di Luis Buñuel
che racconta un pellegrinaggio surreale e anacronistico a Santiago
de Compostela.

 

La formula de La Via Lattea è quella di un percorso con varie stazioni da raggiungere rigorosamente a piedi. Un vero e proprio pellegrinaggio musicale con incursioni nel teatro, nella letteratura, nel cinema, nella danza, nella filosofia... che invita a riscoprire il nostro territorio da una prospettiva inconsueta.

 

I sentieri de La Via Lattea attraversano lo spazio e il tempo, collegano le opere del presente a quelle del passato, in un gioco di affinità e contrasti che apre nuovi orizzonti. Una costellazione di eventi animati da artisti giovani e meno giovani, provenienti da vari paesi e con un ricco bagaglio di esperienze internazionali.

 

Come una melodia di suoni, parole, passi, sentieri, architetture, paesaggi... La Via Lattea costituisce un’occasione particolare d’incontro e di riflessione sul legame indissolubile fra arte e natura, fra creazione e creato.

 

Giunta al suo sesto anno di vita, La Via Lattea è ormai diventata un appuntamento di rilievo nel panorama culturale ticinese, atteso da un numero sempre più grande di Pellegrini.

 

Nel 2008 l’Ufficio federale della cultura ha conferito a Mario Pagliarani, ideatore de La Via Lattea, il premio Meret Oppenheim per la mediazione culturale.

 

 

 

* * * * * * * * * * *

 

La Via Lattea 6

Programma dettagliato

Autori ed interpreti

 

 

* * * * * * * * * * *

 

Per ulteriori informazioni:

info@teatrodeltempo.ch

tel. + 41 91 683 59 17

Teatro del Tempo
c/o Mario Pagliarani
vicolo dei Lironi 3
CH-6833 Vacallo